The Lord of the Rings: Gollum stroncato dalla critica


Dopo tanta attesa e un iniziale comprensibile entusiasmo, il gioco The Lord of the Rings: Gollum, ha finito col deludere praticamente tutto il pubblico. Non una sola recensione positiva è stata scritta per il titolo Daedalic Entertainment.

Su Tolkien Italia abbiamo seguito lo sviluppo di TLotR: Gollum ad ogni passo, dal primo annuncio che un nuovo gioco a tema Il Signore degli Anelli era in sviluppo, alle varie date di uscita, rimandate più volte, fino all’annuncio definitivo dell’uscita il 25 maggio.

Iniziamo col dire che il lancio del gioco si è rivelato da subito problematico. Tra problemi tecnici e bug, quello che, sfortunatamente, sembra proprio permeare Gollum è l’inconsistenza della storia, più grafica e gameplay “preistorici” e banali.

A pensarci, questo insuccesso non sembra essere stata una gran sorpresa per il team Daedalic, che prontamente ha risposto con un contrito (quanto prevedibile) messaggio di scuse rivolto ai players che ci avevano creduto. Che sia stato un flop già messo in conto dallo stesso team ben prima del faticoso lancio?

Si potrebbe rispondere “poco importa” ma per chi lo ha atteso e acquistato, importa eccome! Pensare che da un progetto dal potenziale tanto enorme, con materiale di partenza preziosissimo, sia nato un prodotto tanto rozzo, lascia interdetti.

Ecco il comunicato integrale:

Cari giocatori,

vorremmo scusarci sinceramente per l’esperienza deludente che molti di voi stanno avendo con The Lord of the Rings Gollum sin dalla sua uscita. Riconosciamo e siamo profondamente dispiaciuti del fatto che il gioco non abbia soddisfatto le aspettative che ci eravamo prefissati. Vi preghiamo perciò di accettare le nostre sincere scuse per qualsiasi delusione che possiamo avervi causato.

Il nostro obiettivo come studio, e come appassionati de Il Signore degli Anelli, è sempre stato quello di raccontare un’avventura a base narrativa che fosse coinvolgente e avvincente. Creare una storia utilizzando come base la Terra di Mezzo è dunque stato un grande onore, ma anche la sfida più difficile che abbiamo mai affrontato.

Qui in Daedalic comprendiamo che il successo di un gioco sia legato al divertimento e alla soddisfazione degli utenti. Prendiamo in grande considerazione il vostro feedback e stiamo ascoltando con attenzione le vostre voci, leggendo i vostri commenti e analizzando le critiche costruttive e i suggerimenti che ci avete fornito.

Il nostro team di sviluppo sta lavorando diligentemente per risolvere i bug e i problemi tecnici che molti di voi hanno riscontrato. Ci impegniamo a mettere a vostra disposizione le patch necessarie affinché possiate fruire del gioco al massimo del suo potenziale.

Ecco il team Level Design di The Lord of the Rings Gollum dal canale YouTube PlayStation

Nota personale: quando a dicembre arriverà anche su Nintendo Switch, nulla mi fermerà dall’acquistare The Lord of the Rings: Gollum (eccetto il costo) e provarlo personalmente (com’è giusto che sia!)…magari a un prezzo molto scontato!!!

Altri articoli

Napoletana, Classe '76. Mamma con un diploma da insegnante nel cassetto. Appassionata frequentatrice e fruitrice di cinema, videogiochi, serie tv, libri, musica. Incontra per la prima volta John Ronald Reuel Tolkien molto giovane, grazie a una cara amica. Entrata in questo grande gruppo di appassionati e professionisti grazie all’amico Giuseppe Scattolini, oggi fa parte dei coordinatori e collabora alla cura del gruppo revisori, del sito e delle pagine social di Tolkien Italia.

Lascia un commento