Il nuovo libro di Tolkien: La caduta di Númenor verso la pubblicazione

Harper Collins ha annunciato che una nuova pubblicazione di Tolkien, La caduta di Númenor, uscirà il 10 novembre 2022. Edito dal noto esperto di Tolkien Brian Sibley, il libro raccoglie gli scritti del Professore sulla Seconda Era.

Esso riunisce molti degli lavori di Tolkien e “Il calcolo degli anni” nelle appendici de Il Signore degli Anelli per presentare il contenuto in un ordine e uno stile che va bene per i lettori. Questo pratico volume racconterà la storia dalla creazione di Númenor, la forgiatura degli Anelli e l’Ultima Alleanza contro Sauron che pose fine alla Seconda Era. Sibley ha esaminato tutti i lavori pubblicati da Tolkien, e fornisce nuove introduzioni e commenti per riunire tutti i pezzi del contenuto originale di Tolkien.

Il libro contiene anche 11 immagini a colori (10 e la copertina) e decine di schizzi a matita del famoso artista tolkieniano Alan Lee. Un’opera interamente nuova che è stata descritta come “il miglior lavoro” di Lee. La pubblicazione del libro, il quale uscirà in versione rigida e deluxe il 10 novembre 2022, è opportunamente programmata per coincidere con la serie Amazon Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, che verrà rilasciata a settembre, anch’essa ambientata nella Seconda Era. Quest’autunno si avranno anche nuove edizioni de Il Silmarillion e de La guida completa alla Terra di Mezzo.

Parlando in esclusiva con la Tolkien Society, Brian Sibley ha detto:

«Come molti miei amici della Tolkien Society capiranno, è stato un grande onore essere stato incaricato del compito di riunire gli scritti di J.R.R. Tolkien (sotto la direzione di Christopher Tolkien) relativi alla drammatica storia che attraversa la Seconda Era della Terra di Mezzo. Mi auguro che quest’opportunità di leggere, come un’unica narrazione, un resoconto di quegli anni, potrà portare un nuovo apprezzamento su come i monumentali eventi della Seconda Era hanno avuto un impatto su quelli raccontati ne Il Signore degli Anelli.

Inoltre, per gli appassionati di Tolkien c’è il glorioso dono di dieci nuove tavole a colori di Alan Lee, con scene – come la costruzione di Barad-Dûr e Galadriel che conduce gli Elfi attraverso Kazad-Dûm – che questo maestro illustratore non ha mai avuto l’opportunità di rappresentare.»

Commentando la notizia, il presidente della Tolkien Society Shaun Gunner ha affermato:

«Questo è un assoluto piacere per i fan di Tolkien, di cui godere. Che voi siate nuovi alle opere di Tolkien e vi siate avvicinati grazie alla serie Amazon o che siate avidi lettori da decenni, questa edizione vi porterà attraverso l’ “età oscura” della Seconda Era e mostrerà un lato diverso della Terra di Mezzo rispetto a quello familiare a tutti noi – e tutti illustrati da Alan Lee! Non si tratta solo di Sauron e della forgiatura degli Anelli, si tratta dell’ascesa e della caduta del grande regno di Númenor, e della storia che sottende il mondo de Il Signore degli Anelli che tutti conosciamo e amiamo. Se amate Tolkien, o se amate la serie Amazon, questo libro è per voi.»

La caduta di Númenor sarà pubblicato in versione rigida e deluxe il 10 novembre 2022.

Comunicato stampa

HarperCollins è orgogliosa di annunciare la pubblicazione in novembre 2022 di LA CADUTA DI NÚMENOR di J.R.R. Tolkien, curato dallo scrittore ed esperto di Tolkien, Brian Sibley, e illustrato dall’acclamato artista Alan Lee. Il libro sarà pubblicato globalmente da HarperCollinsPublishers e in altre lingue da numerosi editori tolkieniani in tutto il mondo.

Presentando per la prima volta in un volume gli eventi della Seconda Era come scritti da J.R.R. Tolkien e originariamente e magistralmente curato per la pubblicazione da Christopher Tolkien, questo volume includerà disegni a matita e dipinti a colori di Alan Lee. che ha anche illustrato Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit e che ha vinto un Oscar per il suo lavoro nella trilogia cinematografica Il Signore degli Anelli.

J.R.R. Tolkien descrisse la Seconda Era della Terra di Mezzo come “un’era oscura, e non molto della sua storia è (o ha bisogno di essere) raccontato. E per molti anni i lettori avrebbero dovuto accontentarsi dei piccoli e allettanti sprazzi di essa che si trovavano all’interno delle pagine de Il Signore degli Anelli e delle sue appendici.

Fu solo quando Christopher Tolkien presentò Il Silmarillion per la pubblicazione nel 1977 che una storia più completa potè essere raccontata, anche se gran parte del suo contenuto riguardava la Prima Era della Terra di Mezzo, c’erano alla sua fine due parole chiave che rivelavano gli eventi tumultuosi riguardanti l’ascesa e la caduta del regno dell’isola di Númenor, la Forgiatura degli Anelli del Potere, la costruzione di Barad-Dûr e l’ascesa di Sauron e l’Ultima Alleanza di Elfi e Uomini.

Christopher Tolkien fornì una visione ancora migliore della Seconda Era in Racconti Incompiuti di Númenor e della Terra di Mezzo nel 1980, e la ampliò nella sua magistrale History of Middle-earth in 12 volumi, dove presentò e discusse un gran numero di altri racconti scritti da suo padre, molti ancora in forma di bozza.

Ora, utilizzando come punto di partenza “Il calcolo degli anni” ne Il Signore degli Anelli, Brian Sibley ha riunito, dai vari testi pubblicati e in un modo che la racconta per la primissima volta in un unico volume, la storia della Seconda Era della Terra di Mezzo, i cui eventi alla fine avrebbero portato alla Terza Era, e alla Guerra dell’Anello, come scritto ne Il Signore degli Anelli.

Lo Hobbit fu pubblicato per la prima volta nel 1937 e Il Signore degli Anelli nel 1954-1955. Da allora, entrambi sono diventati degli amati classici della letteratura e bestseller internazionali, tradotti in più di 70 lingue, vendendo complessivamente più di 150.000.000 di copie nel mondo. Pubblicato nel 1977, Il Silmarillion ha venduto più di un milione di copie nel suo primo anno di pubblicazione ed è stato tradotto in più di 40 lingue.

Brian Sibley dice: «Fin dalla prima pubblicazione de Il Silmarillion quarantacinque anni fa, ho seguito con passione la meticolosa cura e erudizione nel pubblicare una storia incredibile dagli scritti del padre sulla Terra di Mezzo. Sono onorato di aggiungere a quell’autorevole biblioteca La Caduta di Númenor, spero che, unendo molti dei fili delle storie della Seconda Era in un unico lavoro, i lettori scopriranno – o riscopriranno – il ricco mosaico di personaggi e eventi che sono il preludio al dramma della Guerra dell’Anello, come viene raccontato ne Il Signore degli Anelli

Alan Lee afferma: «È un piacere essere in grado di esplorare la Seconda Era in modo più dettagliato, e imparare di più su quegli oscuri e antichi eventi, alleanze e disastri che alla fine hanno portato alle storie della Terza Era con cui abbiamo più familiarità. Ovunque io abbia avuto l’opportunità di lavorare su Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, ho cercato di infondere le immagini e i disegni con un’antichità appropriata, una sovrapposizione di storia ed echi di quelle storie più antiche, e La Caduta di Númenor si è rivelata una perfetta opportunità per scavare un po’ più a fondo nella ricca storia della Terra di Mezzo.»

La Caduta di Númenor sarà pubblicato da HarperCollins con una data di uscita globale in novembre 2022, e successivamente in traduzione in tutto il mondo.

La serie streaming, Gli Anelli del Potere, ambientata durante la Seconda Era della Terra di Mezzo, sarà rilasciata da Amazon Prime in settembre 2022.

Di Shaun Gunner

Traduzione a cura di Greta Bodin

Lascia un commento