All’asta l’archivio di Pamela Chandler, la fotografa di Tolkien. Divulgate lettere inedite del Professore

di Paola Cartoceti, Emilio Patavini, Maria Laura Piro, Sebastiano Tassinari

Pamela Chandler in una fotografia di Philip Townsend

Un’interessante notizia di questa settimana è che il prossimo 1 dicembre si terrà un’asta in cui verrà venduto l’archivio di Pamela Chandler.

Ne ha dato l’annuncio la stessa casa d’aste Reeman Dansie, orgogliosa di presentare questo eccezionale archivio di fotografie, oggetti personali e manufatti correlati provenienti dallo studio della fotografa dell’alta società della metà del XX secolo, Pamela Chandler.

Pamela era la fotografa di riferimento per le maggiori case editrici, tra cui la Allen & Unwin che pubblicava le opere del Professor J.R.R. Tolkien. Tolkien notoriamente non amava farsi fotografare, ma nel 1961 la Allen & Unwin commissionò a Pamela un suo ritratto formale. Sorprendentemente, Tolkien rimase molto soddisfatto del fotoritratto, gli piacque così tanto che Chandler divenne la sua fotografa preferita ed ogni volta che il Professore veniva intervistato chiedeva che venissero usate le fotografie di Chandler.

Il rapporto tra i due all’inizio puramente professionale maturò in una sincera amicizia, e nel 1966 Tolkien commissionò personalmente a Chandler una serie di fotografie informali di lui con la moglie Edith sia nel loro giardino sia nello studio.

Le foto in bianco e nero sono quelle scattate da Chandler nel 1961, quelle a colori sono quelle scattate da Chandler nel 1966.
Rayner Unwin in una fotografia per Pamela Chandler

Anche lo stesso Rayner Unwin venne fotografato da Chandler, ed una delle foto commissionate lo ritrae con due diverse edizioni de Lo Hobbit in mano.

Il valore stimato del lotto è di 20-30mila £, e include gran parte della produzione professionale di Chandler: fotografie di cani di razza, libri in prima edizione, fotografie d’epoca e corrispondenza privata di personaggi importanti, tra cui lettere di J.R.R. Tolkien.
Proprio nella presentazione online del lotto sono state mostrate in foto per la prima volta tre lettere di Tolkien inedite, anche se già consultate e menzionate da Wayne G. Hammond e Christina Scull nel loro The J. R. R. Tolkien Companion and Guide. Vista la novità di queste lettere ora disponibili, vi proponiamo il loro testo integrale in originale e tradotto.

Lettera 1

In ordine cronologico, la prima lettera è del 2 agosto 1961. La lettera è scritta a mano su un foglio di carta da lettere che il Merton College aveva fornito a Tolkien durante gli anni in cui insegnava. Tolkien era andato in pensione nel 1959, ma conservava questi fogli per le lettere correggendo l’indirizzo a mano per non sprecarli.

FROM PROFESSOR J. R. R. TOLKIEN, MERTON COLLEGE 76 Sandfield Road, Headington, OXFORD

2. Aug. 1961

Dear Miss Chandler. It is very kind of you to come to my house. I shall be free on the morning of Thur[sday] Aug[ust] 17 (unless something unexpected and unbooked intervenes!), at any rate up to 12.45. You probably know Oxford; but if not you may be glad to hear that my house is 2 miles out on the London side. Sandfield Rd. is a turning on the right (as you begin to proceed down H[eading]ton hill) off the London Road: the third right-hand turning after the traffic-lights not incl. the crossing where the lights stand) S.Rd. is long. & my house is on the right 600 yards from the London Road.  Yours sincerely, J.R.R. Tolkien

DAL PROFESSOR J. R. R. TOLKIEN, , MERTON COLLEGE 76 Sandfield Road, Headington, OXFORD

2. Ago. 1961

Cara Sig.ra Chandler, È molto gentile da parte sua venire a a casa mia. Sarò libero la mattina di Giovedì 17 Agosto (a meno che non intervenga qualcosa imprevisto e non programmato intervenga!), in ogni caso fino alle 12.45. Probabilmente conoscete Oxford; ma se non la conoscete, sarete felici di sapere che la mia casa è 2 miglia fuori città sul lato di Londra. Sandfield Rd. è una svolta a destra (quando si comincia a procedere giù per la collina di H[eading] ton) della London Road: la terza svolta a destra dopo il semaforo, senza contare l’incrocio dove ci sono il semaforo) S.Rd. è lunga e la mia casa è sulla destra a 600 iarde da London Road. Cordiali saluti, J.R.R. Tolkien

Lettera 2

La seconda lettera è datata 10 maggio 1966. È battuta macchina e porta la firma di Tolkien.

10th May, 1966.

Dear Miss Chandler,

We were pleased to hear from you again. We hope we did not miss you, but although we were obliged to be out part of Sunday and Monday, we imagined that the weather was too bad for your project of taking pictures of farms in the Cotswolds. So we hope we did not actually miss you on this occasion. We are going away on May 14th until immediately after Whitsuntide. If your work brings you this way later, we shall be pleased to see you.

We should be especially glad to see the photographs you took of us in the garden. It was our recollection that you said you would send us copies, but we never received any. 

With good wishes,
Yours sincerely, 
J.R.R. Tolkien.

Miss P. Chandler,
27A Buckland Crescent,
Hampstead,
London, N.W.3.

10 Maggio, 1966

Cara Sig.ra Chandler,

Ci ha fatto piacere sentirla di nuovo. Speriamo di non non essere mancati ad un appuntamento con lei, ma anche se siamo stati obbligati a stare fuori parte della domenica e del lunedì, abbiamo immaginato che il tempo fosse troppo brutto per il suo progetto di fotografie delle fattorie nelle Cotswolds. Quindi speriamo di non essere effettivamente mancati a questa occasione. Partiremo il 14 maggio e staremo via fino a subito dopo la Pentecoste. Se il suo lavoro la porta da queste parti più tardi, saremo lieti di vedervi.

Saremmo particolarmente contenti di vedere le fotografie che ci ha scattato in giardino. Ricordiamo che lei aveva detto che ci avrebbe mandato delle copie, ma non le abbiamo mai ricevute.

Con i migliori auguri,
Cordiali saluti,
J.R.R. Tolkien.

Miss P. Chandler,
27A Buckland Crescent,
Hampstead,
London, N.W.3.

Lettera 3

La terza lettera è datata 30 novembre 1966. È battuta macchina e porta la firma di Tolkien.

PROFESSOR J. R. R. TOLKIEN

Oxford 61639

30th [November, 1966.]

Dear Miss Chandler, 

We hope that all goes well wi[th] you. I wonder what is the situatio[n] with regard to the large photographs
of myself and my wife which we order[ed.] We are getting a little anxious as th[ey] were intended to be Christmas presents and one or two of them have to be sent away.

With good wishes,
Yours sincerely,
J.R.R. Tolkien.

PROFESSOR J. R. R. TOLKIEN

Oxford 61639

30 [novembre 1966].

Cara Sig.ra Chandler,

speriamo che tutto vada per il meglio per lei. Mi chiedo quale sia la situazione delle grandi fotografie mie e di mia moglie che abbiamo ordinato. Stiamo diventando un po’ ansiosi perché dovevano essere dei regali di Natale e una o due devono essere spedite.

Con i migliori auguri,
Cordiali saluti,
J.R.R. Tolkien.

Lascia un commento