I Tolkien Awards 2019

 

Premio per Contributo Eccezionale

Infine, il Premio per Contributo Eccezionale riconosce persone che hanno dato un importante contributo all’insegnamento e alla divulgazione sul professor Tolkien, al mondo dei fan e in generale alla promozione di Tolkien e dei suoi lavori.

La vincitrice è stata Catherine McIlwaine, Tolkien Archivist presso la Biblioteca Bodleiana di Oxford. Come già detto, la Biblioteca Bodleiana conserva la più grande collezione di manoscritti e disegni realizzati dal Professore.

Il premio è stato assegnato alla McIlwaine sicuramente in virtù del suo impegno per la realizzazione della mostra Tolkien: Maker of Middle-earth, ospitata dalla Weston Library di Oxford, dal 1 giugno al 28 ottobre del 2018, dalla Morgan Library di New York dal 25 gennaio al 19 maggio 2019, e prossimamente arriverà presso la Bibliothèque nationale di Francia.
La mostra, un’esposizione senza precedenti, riunisce non solo materiale britannico, ma anche dagli Stati Uniti, con manoscritti dalla Tolkien Collection della Marquette University e da collezioni private. Tolkien: Maker of Middle-earth, nonstante il titolo, esplora non solo il mondo della Terra di Mezzo, ma anche le opere minori e la vita dell’autore, gettando luce anche sui suoi rapporti familiari. Per tutti coloro che hanno potuto visitarla, è stata una memorabile occasione per ammirare i manoscritti di Tolkien, i suoi acquerelli, alcune lettere, oggetti personali e fotografie.
La pubblicazione dell’omonimo catalogo, vincitore della categoria Miglior Libro, ha evitato che questa mostra rimanesse un evento di nicchia solo per chi aveva la fortuna di visitarla, ed ha permesso a tutti gli appassionati di avere tra le mani le migliori riproduzioni dei documenti di Tolkien.

Qui il sito uffficiale della mostra: https://tolkien.bodleian.ox.ac.uk/

Probabilmente anche i numerosi appassionati tolkieniani sono contenti della premiazione della McIlwaine, soprattutto perché questa studiosa ha portato il suo sapere anche in Italia con le giornate di studio Tolkien Archive: Un arazzo dalle filature mitiche e intarsi elfici, organizzate dal Oronzo Cilli e svoltesi a Barletta il 18 e 19 maggio scorso, di cui abbiamo parlato qui: https://tolkienitalia.net/wp/controversie/oltre-il-tolkien-archive-le-prospettive-dopo-levento/.

Non solo la Tolkien Society e i lettori anglofoni devono molto a Catherine McIlwaine: anche i tolkieniani italiani hanno dal mese scorso un immenso debito di gratitudine per la sua attività di divulgazione e ricerca, che non mancherà di dare i suoi frutti anche nel nostro paese tra non molto.

Se ti piacciono i nostri contenuti, aiutaci a farci conoscere!
  • 1function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(;">

Note   [ + ]

1. function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*