I tuoi regali per un Natale tolkieniano. La nostra guida per te e per i tuoi cari

Tolkien Christmas

Con il Santo Natale che si avvicina di più, presepe in preparazione e albero pronto per essere agghindato, molti dei nostri lettori saranno ancora alla ricerca dei giusti regali per amici e familiari o per sé. Va detto, con Tolkien non si sbaglia mai.Che si sia grandi, piccini, giovani e forti o vissuti e stanchi, una buona lettura è una compagnia preziosa durante le feste, per molti affezionati l’occasione di avvicinarsi alla produzione letteraria meno nota del Professore, per concedersi un bel libro da collezione o per invitare i propri cari ad avventurarsi per la prima volta nella Terra-di-Mezzo; e per i vari estimatori di Peter Jackson non c’è momento migliore per la classica maratona in Homevideo, o per passare al setaccio tutta l’oggettistica legata all’immaginario cinematografico.

Per questo abbiamo pensato ad una guida per i regali di Natale per tutti i nostri lettori che sono indecisi o cercano idee per regali. A nostra discolpa ci avevamo pensato prima che TORn proponesse la propria; a nostra colpa, è stata davvero d’ispirazione; come seconda discolpa, la nostra è molto più “libresca”. Che da voi arrivi San Nicola, Santa Lucia, Gesù Bambino, i più profani (ma non meno tradizionali) Babbo Natale e Befana o i Re Magi, assicuratevi che un pacco provenga direttamente (o indirettamente) dalle storie di Tolkien.

INDICE

Libri di Tolkien
Le novità da casa Tolkien: 2015, una buona annata!
Per rimanere al passo e non perdere tesori 
I sempreverdi di pregio, leggendo e ammirando.
Edizioni da collezione in Italiano e in Inglese

Film e musica inspirati
dalla Nuova Zelanda e non solo
Dai libri al TV, buona visione!
Dai film alla musica, buon ascolto!
Oltre il cinema, dentro i film.

 

Le novità da casa Tolkien,
edizioni di quest’anno

Dopo un 2014 che ha visto susseguirsi una catena di nuove pubblicazioni e ri-edizioni commentate, nonché commemorative del 60esimo anniversario di Il Signore degli Anelli, era lecito aspettarsi un anno con un agendo molto meno fitta per le opere di Tolkien in casa Harper Collins. Sì e no, in realtà. Novità ne abbiamo viste, non molte in senso assoluto, ma per il grande pubblico è stato possibile scoprire scorci dell’autore prima dominio della sola discussione accademica. I lettori italiani stavolta dovranno aspettare, oppure lanciarsi sulla lingua originale: in seguito all’acquisizione di RCS da parte del gruppo Mondadori e le dimissioni di Elisabetta Sgarbi (prima responsabile editoriale di Tolkien in Bompiani) ci saranno sicuramente ritardi contingenti e riorganizzazioni. Se cercate una scusa per migliorare l’Inglese, l’avete trovata!

 

IBS.it

LA STORIA DI KULLERVO (a cura di Verlyn Flieger)

Il protagonista dell’anno è stato senza dubbio The Story of Kullervo, la rielaborazione giovanile in versi e prosa dell’eroe di Carelia, sfuggente rappresentate tragico dell’epica finlandese nel poema Kalevala. L’importanza di quest’opera breve è forse impossibile da sopravvalutare. Collocato negli anni universitari di J.R.R. Tolkien (una datazione più precisa è tutt’ora ostica), il racconto presenta i primi esperimenti narrativi di Tolkien nel modo mitico e evidenzia, anche e soprattutto grazie al commentario di Verlyn Flieger nell’edizione, una convinzione che per l’autore sarà determinante in tutti gli anni a venire: l’inscindibile legame tra mito e linguaggio.

Leggi l’intervista con la curatrice: parte1parte2

Il Tolkien Calendar 2016
con le illustrazioni di Tove Jansson per Lo Hobbit

Ancora dalla penisola scandinava, il calendario ufficiale per l’anno 2016 è illustrato con i lavori di Tove Jansson, disegnatrice per l’edizione svedese e finlandese di Lo Hobbit nel 1961. L’artista (nonché autrice pluri-premiata di libri per l’infanzia) fu raccomandata niente meno che dall’amica Astrid Lindgren.

Se ancora non avete pensato ad un calendario per l’anno a venire, in casa lo apprezzeranno sicuramente sia grandi che bambini (e magari finalmente si ricorderanno di guardarlo!).

L’Arte “IL SIGNORE DEGLI ANELLI”
a cura di Wayne G. Hammond & Christina Scull

I lettori affezionati (per non parlare degli studiosi) aspettavano ansiosi anche The Art of the Lord of the Rings, la raccolta con tutti lavori grafico-figurativi di Tolkien durante la composizione di Il Signore degli Anelli. Della pubblicazione degli 180 disegni abbiamo già parlato nel nostro articolo:

Tolkien, l’artista della Terra-di-Mezzo nel nuovo libro su
Il Signore degli Anelli

Non chiamatele “minori”, insieme sono il tesoro di Tolkien

The Tolkien Treasury è il cofanetto da poco uscito con le ultime edizioni tascabili di alcune opere brevi di Tolkien, quali RoverandomFarmer Giles of Ham (Il Cacciatore di Draghi) e Le Avventure di Tom Bombadil in forma riveduta e annotata da Hammond&Scull, insieme a Fabbro di Wootton Major curato da Verlyn Flieger. Tascabili, piccole (16 x 12 cm), ma tutt’altro che insignificanti e deliziose nella forma. Gli ultimi 3 libricini sono accompagnati dalle illustrazioni di Pauline Baynes, illustratrice scelta personalmente dal Professore.

Con la pubblicazione di questo cofanetto è stata completata la serie tascabile cominciata nell’autunno 2013, frutto del lavoro di aggiornamento nella curatela delle opere brevi. Ovviamente i libri sono disponibili anche separatamente.

Confronta i prezzi ITA-UK
con le spese di spedizione:

Se non sei ancora sicuro del tuo Inglese e nel contempo vorresti conoscere il prof. Tolkien al di fuori della Terra-di-Mezzo, tra fiabe e poesiole della buonanotte e incursioni nel regno di Feeria in questi racconti brevi c’è solo l’imbarazzo della scelta. Edizioni facili da portare con te (e da custodire intatte) se cerchi una lettura itinerante, in viaggio o in vacanza, che sia la fiaba del cane alato, la commedia di un contadino e un drago o la visione del regno fatato, la trovi facilmente in questi libri, che saranno tanto più ammirati dal lettore navigato nello scoprire, nei commentari dei curatori, l’evoluzione dell’opera e il contesto in cui è nata. Per tutte le mamme e i papà (o i fratelli maggiori, gli zii, i nonni) consigliamo le edizioni italiane di Roverandom e di Il Cacciatore di Draghi da leggere insieme ai bambini, che seguiranno la storia del cane Rover con la stessa trepidazione del figlio di Tolkien, Michael (per cui fu scritta in origine) e che si divertiranno insieme a voi per le peripezie di Giles e del drago Chrysophylax nel Regno di Mezzo, ove per un malinteso i contadini possono diventare eroi, conti e regnanti. Per i più piccini le poesie della tradizione Hobbit in Le Avventure di Tom Bombadil possono essere altrettanto divertenti, ma attenzione ai grandi!, che scopriranno profondissime e insanabili nostalgie tra un verso e l’altro, così come nel racconto dei festeggiamenti nel villaggio di Wootton Major, in cui tra una fetta di torta e l’altra una stella sta per posarsi sul Fabbro, ignaro dei luoghi meravigliosi e perigliosi in cui lo condurrà.

Scegli il prezzo migliore tra
Amazon Italia e IBS.it

Roverandom (ITA)

Farmer Giles of Ham
ENG / ITA

Le Avventure di Tom Bombadil ENG / ITA

Fabbro di Wootton Major : ENG / ITA

Su Amazon è attiva la promozione RCS per queste e tante altre edizioni italiane di Tolkien. Per 25 € di acquisti, altri 7 € vengono abbuonati. Vale fino al 15 dicembre.

Attenzione: Fabbro di Wootton Major è forse l’unica delle opere brevi qui elencate che necessita di qualche avvertenza. È un’opera della maturità (l’ultima pubblicata in vita), intrisa di malinconia e ancora oggi molto enigmatica. Come Farmer Giles mostra la grande e personalissima padronanza di Tolkien delle forme simboliche e la sua profonda conoscenza della presenza di Feeria nella letteratura medievale e moderna e alla prima lettura può lasciare – oggi, come allora – spiazzati. Non per bambini.

Torna all’INDICE ⇑

 

Father Christmas lettersGli immancabili illustrati e da collezione

La lettura tolkieniana delle feste è per eccellenza Lettere di Babbo Natale. Una vera e propria tradizione di famiglia in casa Tolkien, le risposte di Babbo Natale alle lettere inviate dai figlioletti le scriveva di proprio pugno il professore, con tanta cura da diversificare perfino le grafie dei personaggi che le scrivevano. Eh, sì, perché al polo non sono certo disorganizzati: se Babbo Nicholas è sommerso dal lavoro, ci pensa il segretario Ilbereth, oppure il suo aiutante Orso Polare a rispondere a John, Michael, Christopher e Prisca. Le avventure e le disavventure sono riportate non solo con dovizia di particolari dai corrispondenti artici, ma anche attraverso illustrazioni magnifiche a colori di aurore boreali o di parapiglia e tramestii per il molto lavoro sotto Natale nella grande Casa di Roccia e a volte per gli assalti dei temibili Goblin! Inutile dire che l’arrivo delle lettere (ogni anno organizzato da John Ronald in modi sempre più ingegnosi) era uno degli eventi più attesi delle festività, ripetutosi ininterrottamente per 21 anni.

Lettere di Babbo Natale è un altro libro che i vostri bambini adoreranno, sia che abbiano già imparato a leggere sia che no. Vi assicuriamo che dopo vorranno scrivere la lettera insieme a voi, l’inconveniente è che poi si aspetteranno una risposta e così l’anno dopo e quello dopo ancora… Non deludeteli! La tradizione dei Tolkien invaderà la vostra casa.
Ma queste lettere non sono soltanto per i piccini. Esse regalano scorci di grande tenerezza nella vita di J.R.R. Tolkien e della sua famiglia, vi commuoveranno e vi faranno sospettare rapporti con un’altra opera per l’infanzia di quegli anni ben più nota…

Oppure acquistalo (solo in Italiano) su IBS.it

Scopri di più!

LO HOBBIT illustrato da Jemima Catlin

Se avete visitato il link “Scopri di più” sapete bene che la prossima edizione consigliata non poteva che essere di Lo Hobbit. Rimaniamo dalla parte dei bambini, vogliamo guardare alle storie con i loro occhi, per loro la migliore edizione è a nostra avviso quella illustrata da Jemima Catlin.

Tutti i dettagli dell’edizione

Oppure acquistalo (solo in Italiano) su IBS.it

Deluxe

Arriviamo dunque alle edizioni deluxe italiane – quelle ancora in catalogo almeno – e alle originali di riferimento per tutti coloro che si . Parliamo delle 3 opere cui Tolkien deve principalmente la propria fama e che molti di voi forse aspettano di acquistare da tempo, avendole adocchiate: Lo Hobbit Il Signore degli Anelli illustrati da Alan Lee, Il Silmarillion illustrato da Ted Nasmith. È vero, si tratta di acquisti per tutte le occasioni, ma qui li segnaliamo perché sono regali perfetti come biglietti d’ingresso per l’opera tolkieniana: i primi due per quegli amici e parenti che magari hanno visto e rivisto i film ma ancora non si decidono a prendere in mano lo storia originale, così come per quelli che ancora guardano di traverso ogni cosa abbia a che fare con la Terra-di-Mezzo, il terzo magari per quei (tanti) lettori che non hanno ancora avuto il coraggio di impugnare Il Silmarillion o per chi si è fermato dopo qualche capitolo. Ci penseranno le magnifiche illustrazioni di Lee e Nasmith a dare l’ultima spinta fuori dalla porta…

Ricorda che su Amazon è attiva la promozione RCS per molti libri di Tolkien! Oppure acquista su IBS.it:

Lo Hobbit           Il Signore degli Anelli          Il Silmarillion

Accanto ai link italiani anche quelli inglesi, con particolare riguardo alla slipcase di The Lord of the Rings per il 60esimo anniversario, così come il Boxed Set egualmente commemorativo, un’edizione in 3 volumi più il compendio di Hammond&Scull che segue l’opera pagina per pagina nei dettagli del testo, nella narrazione, nell’analisi dell’opera. Per i più virtuosi ancora nel collezionismo, per regali di pregio, consigliamo di dare un’occhiata alle SPLIPCASE DELUXE EDITIONS direttamente nello store ufficiale di Harper Collins per i libri di Tolkien.

Torna all’INDICE ⇑

Vai a Film, Musica e oggettistica >>

Nota: per gli articoli si segnala il link AMZ Italia e il link IBS.it laddove l’articolo sia disponibile entro tempi ragionevoli. Per gli articoli del mercato inglese si segnalano i link AMZ UK qualora possa essere conveniente rispetto allo store italiano.

Non sei sicuro su un’edizione e vorresti saperne di più?
Visita Tolkieniano, vai il sito della collezione e cerca la schede del libro che t’interessa.

TI PIACE LA NOSTRA GUIDA? LA TROVI UTILE?
SEGUICI SU FACEBOOK PER NON PERDERE NULLA SU TOLKIEN!

Se ti piacciono i nostri contenuti, aiutaci a farci conoscere!
  • 1function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(;">
  • 298
    Shares

Note   [ + ]

1. function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(

MedTolkien

Responsabile di Tolkien Italia dalla sua fondazione, Gabriele "MedTolkien" Marconi non intende in alcun modo vantare titoli (che non possiede) per accreditarsi agli occhi dei lettori. Questi saranno sempre costretti a giudicare in prima persona e senza sconti quanto scrive. Reticente a pubblicare studi critici, si batte per la divulgazione di J.R.R. Tolkien e perché ogni appassionato italiano possa viverne l'intima compagnia dalle opere alla vita di tutti i giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*