5 mesi di Tolkien e il Medioevo, dal Drago al Corso di Elfico.

Medioevo Tolkien preview

La capitale ha davanti (meglio, intorno) a sé non meno di 5 mesi di appuntamenti su Tolkien, questo lo stupefacente risultato di un sodalizio tra Accademia Medioevo Associazione Italiana Studi Tolkieniani. La riscoperta del Medioevo quale epoca che ha dato i natali alla cultura dell’Occidente, periodo troppo a lungo considerato baratro della Storia, l’obiettivo dell’Accademia perseguito con rigoroso studio interdisciplinare e coinvolgente ricostruzione alla portata di grandi e piccini, esperti e neofiti, ha trovato in AIST un alleato attento e ben equipaggiato. E viceversa. 

Daniele Bellusci di Accademia Medioevo in una lezione di spada per grandi e piccini all’Hobbit Day del 2 maggio scorso. Foto di Giannandrea Sperti.

Forse non è possibile dirlo con troppa insistenza: tra i tanti meriti, Tolkien e la sua opera sono una soglia per la letteratura medievale. Anche senza gli strumenti d’analisi specialistica è immediato percepire il fascino del Medioevo nelle opere di Tolkien, il fascino che lui stesso provava sia per un Medioevo locale, sia per tutta la sua ampiezza europea. Quanti giovani lettori in oltre 60 anni dalla prima pubblicazione di Il Signore degli Anelli, spesso senza avere che un vago sentore di interconnessione, quel fascino suggerito, hanno intrapreso studi medievali nelle più svariate discipline! Tolkien fu un filologo che si occupava di testi e linguaggi principalmente medievali, alcuni dei suoi contributi hanno rivoluzionato l’intero approccio ad opere come Beowulf. Lasciamo dunque la parola ad un filologo di formazione (germanistica) per capire quanto Tolkien sia inscindibile dal Medioevo e come all’epoca possa giovare un alfiere quale J.R.R. Tolkien.

L’approfondimento del pres. AiST Roberto Arduini:
parte 1parte 2

Tra Roma e Latina i Castelli Romani, da due associazioni di respiro nazionale e fortemente radicate nella capitale, ospitano il ciclo Il Medioevo attraverso Tolkien. Il corso AiST su Tolkien affronterà elementi come il Drago, la donna, l’eroismo, irruzioni di Tolkien dal Medioevo alla modernità; ma sarà solo una parte delle attività che l’Accademia ha programmato e che comprendono laboratori di Arti Medievali e stages di Cavalleria. In chiusura del ciclo arriva il contributo fondamentale dell’Associazione Eldalië, oramai richiestissimo: il Corso di Lingue Elfiche, condensato in due giornate introduttive! In un programma tutt’altro che definitivo ma già una gioia per tutti gli appassionati medievalisti e tolkieniani, si preannuncia una giornata dell’8 maggio dalla ricchezza inaudita, coi dettagli ancora da diffondere.

IL PROGRAMMA PROVVISORIO

Si parte alle 17,30 del 30 Gennaio con
Il Drago: un antico mistero
tra storia, mito e letteratura

Palazzo Sforza di Lanuvio

L’appuntamento inaugurale patrocinato da Comune e Museo Civico di Lanuvio vedrà l’introduzione del direttore del Museo il dott. Luca Attenni raccontare il mito del Draco di Lanuvio. La conferenza vedrà poi la dott.ssa Rosario Cozzolino di AM introdurre una trattazione del Drago nella letteratura medievale e il pres. AiST Arduini per la re-invenzione del mostro nella Letteratura Fantastica e in Tolkien.

Segue una visita al Santuario di Iuno Sospes e all’Antro del Draco.

Segui la pagina e
Ricevi gli Aggiornamenti

per non perdere nessun evento

Lanuvio, Frascati, Genzano, tutte le sedi del ciclo sono facilmente raggiungibili dalla stazione di Roma Termini, quindi del tutto accessibili per chiunque volesse arrivarvi sia dal Lazio che da più lontano.

Non dimenticare di seguire anche

 

Se ti piacciono i nostri contenuti, aiutaci a farci conoscere!
  • 1function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(;">
  • 701
    Shares

Note   [ + ]

1. function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(

MedTolkien

Responsabile di Tolkien Italia dalla sua fondazione, Gabriele "MedTolkien" Marconi non intende in alcun modo vantare titoli (che non possiede) per accreditarsi agli occhi dei lettori. Questi saranno sempre costretti a giudicare in prima persona e senza sconti quanto scrive. Reticente a pubblicare studi critici, si batte per la divulgazione di J.R.R. Tolkien e perché ogni appassionato italiano possa viverne l'intima compagnia dalle opere alla vita di tutti i giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*