Merry e Pipino festa1

 

E di che spessore! Maggio è cominciato, la primavera tolkieniana rifiorita con numerosi appuntamenti in Italia. Verona, Roma, Torino, Bologna, Bergamo, oramai veri e propri centri di riferimento per le iniziative su J.R.R. Tolkien, ospitano gli eventi più disparati, per una copertura variegata con vere e proprie occasioni imperdibili. Vediamo insieme il calendario.

CALENDARIO

 

Preambolo: Lo Hobbit nelle Marche

Il 1° maggio si è chiuso a Lo Hobbit a Castelfidardo, debutto per il giovanissimo smial delle Marche, i Cavalieri del Mark. Svoltosi nell’arco di due fine-settimana, il gruppo ha mostrato capacità organizzative molto interessanti, coinvolgendo alcuni dei maggiori studiosi di Tolkien nella penisola e portando, come promesso, la mostra degli Argonath di Verona Lo Hobbit – in te c’è più di quanto tu creda, cuore della manifestazione. Tantissimi i bambini delle scuole a visitarla e meritata soddisfazione per Cavalieri e Marescialli. Prima di passare agli appuntamenti a venire vi lasciamo giusto il messaggio conclusivo.

Cari amici Cavalieri del Mark,

la nostra prima avventura insieme si è conclusa stamattina con l’avvenuto smontaggio. Ma, come dice Tolkien, la via prosegue avanti e avanti, ed anche se abbiamo i piedi stanchi dobbiamo seguirla, fino a giungere in un luogo ove, ancora una volta, possano unirsi piste e sentieri. E poi dove andremo, non lo sappiamo. Ma è il nostro tempo, non è ancora ora di lasciare che altri seguano la via. Sì, è il nostro tempo, il tempo per riunirci ancora e prepararci a riprendere il viaggio, perché la via prosegue e va avanti e avanti, sempre avanti, e non torna mai indietro. Abbiamo imparato tante cose, e, esattamente come Bilbo da Erebor, ritorniamo a casa carichi di preziosi tesori, che non consistono di oro e gioielli, ma nell’incontro di persone che sono state in grado di insegnarci tanto e a cui abbiamo avuto il privilegio di donare una parte di noi stessi, per quanto povera. Noi poveri Cavalieri del Mark siamo ancora in grado di vedere il punto da cui siamo partiti, ed appena da poco tempo molte nuove persone si sono unite a noi, ma l’importante è che non sappiamo quante ancora ne incontreremo e non riusciamo a scorgere la nostra mèta, ed è bello non sapere dove si va perché significa che ancora di strada ce n’è da fare e che, se un crocevia lo abbiamo già oltrepassato, tanti altri ancora ne incontreremo.
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato, nella speranza che quanti ancora non sono venuti si affrettino e ci raggiungano, il vostro devoto e per sempre federe Maresciallo fondatore dei Cavalieri del Mark,

Giuseppe Scattolini


CALENDARIO

Bologna, 6 maggio ore 20.30
La Teologia di Tolkien
Teatro San Salvatore, via Volto Santo

Si riparte da Bologna, dove Paolo Gulisano terrà una conferenza atta a mostrare l’uso o i temi della Teologia Cristiana nelle opere di J.R.R. Tolkien, specialmente in Il Signore degli Anelli. Ingresso gratuito.

 

Monteforte d’Alpone (VR), 8 maggio dalle 17.00
Pomeriggio Tolkieniano alla Mostra del Libro
Palazzo Vescovile

Nel veronese, all’interno del Palazzo Vescovile di Monteforte d’Alpone l’associazione Rohirrim insieme al comune e con il patrocinio della Provincia di Verona ha organizzato la mostra del libro dal 2 maggio fino alla fine di domenica, quando prenderà il via proprio la sezione dedicata a J.R.R. Tolkien. Dalle 17 ben cinque presentazioni di libri, in primis:
Darkness and Hope di Angela Volpe, trilogia fantasy pubblicata da Edizioni Creative.
Poi i volumi propriamente incentrati sull’opera di Tolkien:
– Santi Pagani nella Terra-di-Mezzo di Tolkien di Claudio Testi, libro di cui abbiamo già intessuto più volte le giuste lodi, uno studio miliare che s’inserisce nel dibattito sulla compresenza di elementi cristiani e precristiani fornendone una visione sintetica. L’autore che presenterà anche
– Tolkien e i Classici insieme a Stefano Giorgianni, entrambi autori di saggi interni alla prima raccolta del progetto che si sta imponendo sempre più come un riferimento italiano per l’introduzione dell’autore nel dibattito accademico. Un libro fruibile da chiunque che evidenzia come Tolkien abbia un posto insieme ai Grandi della Letteratura.
Roberta Tosi, pres.ssa degli Argonath, per il catalogo della mostra Lo Hobbit – in te c’è più di quanto tu creda.
Ivan Cavini e Alessio Vissani, per il portfolio e libro fotografico dell’esperienza artistica di Cavini e in particolare di entrambi al Greisinger Museum durante l’allestimento e la realizzazione creativa: Middle-Artbook. Le opere di Ivan sono in mostra durante tutta la manifestazione.
La Mostra del Libro ha un programma fitto di attività anche prima di domenica, tra cui il 6 un laboratorio di disegno del “Drago della Terra-di-Mezzo”. E Verona non si ferma qui!

 

Bologna, 11 maggio ore 20.15
Corso di Lingue Elfiche
5a lezione della 1a sessione

Caffè Letterario Notturno Sud, Via del Borgo di S. Pietro 123

Conclusasi già la 2a sessione a Modena (su base circa settimanale, anziché mensile come la prima), anche la sessione inaugurale di Bologna è in dirittura d’arrivo, con l’ultima lezione oramai alle porte. Un lavoro immenso di Gianluca Comastri dell’associazione Eldalië e degli Overhill, premiato da un grande successo che ha sorpreso gli stessi organizzatori (e noi, che abbiamo seguito l’iniziativa dalle fasi preparatorie). Un corso che si farà rivedere molto presto… e chissà dove!

 

Torino, 12 maggio ore 18.00
Tolkien e i Classici – Salone del Libro OFF
Caffè del Borgo Medievale, Viale Enrico Millo 6

Incontro con Cecilia Barella (autrice e curatrice), Chiara Nejrotti, Barbara Sanguineti, Luisa Paglieri e Gabriella Segarelli (mod.) intorno al volume Tolkien e i classici, in collaborazione con l’editore Effatà e Associazione Italiana di Studi Tolkieniani. La presentazione è inserita nelle iniziative del prestigioso Salone Internazionale del Libro di Torino.

 

Ivrea (TO), 14 maggio dalle 14.30
Tra libro e film – Il Ritorno del Re

Pomeriggio e Cena con Marco Respinti e Mellon, la Società Letteraria della Terra-di-Mezzo, il sabato sarà scandito da una merenda tra commento al film Il Ritorno del Re e una conversazione letteraria. A seguire la cena conviviale. Per informazioni e prenotazioni è necessario contattare Giovanni Costa (346 2326040) o Gianni Milano (335 340184).

 

Era di Mezzo – Una giornata dedicata a Tolkien e al Medioevo
Nemi (RM), Palazzo Ruspoli in via del Plebiscito, 15 maggio dalle ore 10.00

Presso la suggestiva cornice del Palazzo Ruspoli di Nemi, vi aspettiamo per l’evento celebrativo del ciclo, organizzato e promosso da Accademia Medioevo: il Medioevo attraverso Tolkien, che ha visto la collaborazione con l’Associazione Italiana Studi Tolkeniani e l’Associazione Eldalië.

La giornata, dedicata al Medioevo e J.R.R. Tolkien, sarà articolata in workshop per bambini e adulti, mostre e didattica per conoscere più da vicino il mondo della Terra-di-Mezzo ed il suo legame con un’epoca tutt’altro che buia: il Medioevo, con le sue Arti Antiche, i suoi Saperi, i suoi Valori.

Vai qui per scoprire l’intero programma ⇒

Era di Mezzo è la manifestazione tolkieniana in festa per eccellenza di questa primavera, un appuntamento immancabile prima dei grandi eventi dell’estate. La competenza di Accademia Medioevo in tutte le aree di studio di epoca medievale insieme alla loro esperienza organizzativa sono un certificato per la perizia delle attività che si svolgeranno a Nemi. Proprio AM in questi mesi ha voluto fortemente la collaborazione con Aist, dando così vita a 5 mesi di iniziative su Tolkien, qui nella volata conclusiva, un culmine cui si aggiunge Eldalië. Nella ricchissima offerta del programma spiccano le conferenze sul Professore, tenute da saggisti quali Sara Gianotto [Gli Elfi e l’amor cortese] e il nostro Gianluca Comastri [Le Lingue degli Elfi], con gli altri relatori ancora da svelare.

Tolkien Italia ha talmente creduto negli sforzi congiunti delle tre associazioni da sponsorizzare l’evento (con i pochi guadagni degli acquisti dal sito, così sapete a cosa servono), dunque non possiamo che invitarvi a Nemi da ogni parte d’Italia.  Anche perché, se ve lo siete persi, è nato Terra-di-Mezzo e oltreun nuovo spazio per la proposta di Tolkien Italia di formare una comunità di appassionati anche attraverso raduni nazionali. Il primo si è svolto a Soncino (CR) la sera del 25 aprile (dopo la chiusura di Soncino Fantasy), il 2° raduno nazionale avverrà proprio dopo l’Era-di-Mezzo insieme allo smial Proudneck di Roma. La forma è del tutto “Hobbit”: cena, bevuta e chiacchiere, come nella tradizione degli smial.

Ma Gianluca Comastri sarà ai Castelli Romani anche nel weekend successivo, per il richiestissimo Corso di Lingue Elfiche condensato in un seminario di 2 giorni. La 3a tappa del Corso arriva quindi nella capitale (quasi!) per la conclusione del ciclo Il Medioevo attraverso Tolkien.

Lanuvio (RM), 21-22 maggio
Corso di Lingue Elfiche – Seminario di 2 Giorni a Roma
Accademia Medioevo, via delle Selve 26

Nel contempo a Verona si svolgerà un convegno accademico di rilievo internazionale.

 

La Generazione Perduta  – miti che nascono dalla Grande Guerra.
J.R.R. Tolkien, C.S. Lewis e l’esperienza degli autori inglesi nel primo conflitto mondiale.
Verona, Sala Congressi Unicredit di Via Garibaldi 2, 20-21 maggio.

La notizia ha un sapore epocale. Il convegno di UniTrento e Aist che avrà luogo a Verona segue l’edizione dell’anno passato All’Ombra del Signore Degli Anelli, le opere minori di J.R.R. Tolkien e si supera. Illustre relatrice sarà Verlyn Flieger, insuperata critica dell’opera di Tolkien che ha prodotto studi fondamentali sulla Filosofia del Linguaggio, sul problema del Tempo e del Destino, sull’uso della polifonia delle tradizioni mitografiche, spesso facendo riconsiderare da capo il valore e il ruolo delle opere di Tolkien. Opere di cui è stata spesso curatrice per edizioni annotate e commentate: non solo l’ultimo La Storia di Kullervo, ma anche Fabbro di Wootton Major e la lezione On Fairy-Stories, che proprio secondo Flieger è il più importante contributo estetico sull’immaginazione e la fantasia da Aristotele.

Se non potevamo evitare di metter in evidenza il ritorno di Flieger in Italia per un convegno accademico (l’ultima volta a Modena nel 2010, sempre grazie ad Aist mentre più recentemente è stata ospite al festival èStoria a Gorizia), ingiusto sarebbe dimenticare gli altri relatori tra cui Fulvio Ferrari, prof. di Filologia Germanica a Trento e traduttore per Iperborea fresco vincitore del premio Gregor Von Rettori, Wu Ming 4 e il pres. Aist Roberto Arduini, il prof. Carlo Maria Bajetta dell’Università del Val d’Aosta, autorità negli studi su C.S. Lewis e tanti ancora anche molto giovani che lasciamo alla presentazione di Aist: leggete qui l’intero parco relatori e la prime notizie.

Fondamentale il ruolo dei gruppi di appassionati di Verona, l’Associazione Rohirrim e la Compagna degli Argonath, ennesimo esempio di come la cooperazione tra realtà tolkieniane produca meravigliose occasioni di cultura di tenore internazionale. Anche l’Associazione Culturale Fantàsia tra gli organizzatori e il convegno è sostenuto da AGSM, Funivie Malcesine-Monte Baldo e Delmiglio editore.

SIATECI!

 

Bergamo, 26 maggio ore 21.30
Il Signore degli Anelli – Un Grande Classico 2016
Spazio Polaresco, via del Polaresco 15

Si conclude a Bergamo il nostro calendario del mese, con una tavola rotonda da 8 relatori di varia composizione. Tra di loro autori-pioneri della divulgazione e della critica su Tolkien in Italia quali Paolo Gulisano e Adolfo Morganti a confronto con gli studiosi principali di Associazione Italiana Studi Tolkieniani Roberto Arduini e Claudio Testi ed esperti dei Linguaggi Inventati come Gianluca Comastri e Roberto Fontana. Infine, due autori del fantastico italiano contemporaneo, Fabiana Redivo e Angelo Oberti. Ognuno di loro avrà 10 minuti per raccontare un aspetto dell’opera a partire da una parola decisiva in Il Signore degli Anelli, come nella tradizione dei Sackville, l’associazione degli appassionati orobici cui si è appoggiato l’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Bergamo per la preparazione della serata parte del ciclo Un Grande Classico. La sessione sarà intermezzata da un’esibizione musicale di Giuseppe Festa e sarà moderata da Oscar Biffi.

 

Se ti piacciono i nostri contenuti, aiutaci a farci conoscere!
  • 1function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(;">
  • 280
    Shares

Note   [ + ]

1. function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(

MedTolkien

Responsabile di Tolkien Italia dalla sua fondazione, Gabriele "MedTolkien" Marconi non intende in alcun modo vantare titoli (che non possiede) per accreditarsi agli occhi dei lettori. Questi saranno sempre costretti a giudicare in prima persona e senza sconti quanto scrive. Reticente a pubblicare studi critici, si batte per la divulgazione di J.R.R. Tolkien e perché ogni appassionato italiano possa viverne l'intima compagnia dalle opere alla vita di tutti i giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*