I Tolkien Seminar 2018 nella collana Peter Roe

 

Proprio oggi, giornata dedicata al Tolkien Reading Day 2019, è prevista l’uscita del diciannovesimo volume della serie Peter Roe. Il titolo è Tolkien the Pagan? Reading Middle-earth through a Spiritual Lens e raccoglie parte degli atti delle relazioni  dei Tolkien Seminar dello scorso anno.

I più attenti ricorderanno che la Tolkien Society aveva annunciato l’uscita lo scorso 4 marzo, aprendo la possibilità di preordinare il libro – curato da Anna Milon e pubblicato sotto l’egida del Peter Roe Memorial Fund, consta essenzialmente di una raccolta di cinque saggi, presentati all’Hilton Leeds City in occasione dell’evento indetto dalla Tolkien Society nella giornata del 1 luglio 2018.

Dalla descrizione ufficiale della pubblicazione:

Questo volume di atti contiene documenti del seminario più vasto e, forse, più vario della Tolkien Society fino a oggi.

A seguito di un Call for Papers molto contestato, Tolkien the Pagan? Reading Middle-earth through a Spiritual Lens esplora il complesso uso da parte di Tolkien dell’ideologia religiosa, l’approccio dei lettori al loro amato mondo immaginario attraverso canali spirituali e filosofici insoliti, e il modo in cui la Terra di Mezzo quasi divenne una fede a sé.

Tra gli autori compare anche Giovanni Carmine Costabile, al quale abbiamo rivolto alcune domande per raccontarci di questa esperienza e di questa pubblicazione. Potrete trovare l’intervista alla pagina seguente.

Sommario del volume

In copertina: “Starkindler”, di Becky Green

Introduction
Anna Milon

On the Providential Historicism of Middle-earth
Ryan Haecker

The Nature of Arda: An Artwork as the Embodiment of the Flame Imperishable
Aslı Bülbül Candaş

Honouring the Valar, Seeking the Elf Within: The Curious History of Tolkien Spirituality and the Religious Affordance of Tolkien’s Literary Mythology
Markus Altena Davidsen

Tolkien’s Mandos, Pratchett’s Death
Justin Lewis-Anthony

Also Sprach Fëanor, Spirit of Fire: A Nietzschean Reading of Tolkien’s Mythology?
Giovanni Carmine Costabile

A proposito del Peter Roe Memorial Fund

Gli atti del seminario della Società di Tolkien – e altri opuscoli come il Sindarin Lexicon – sono pubblicati sotto gli auspici del Peter Roe Memorial Fund . Il Fondo commemora Peter Roe, morto nel 1979 a 16 anni dopo essere stato investito da un camionfuori dalla sua casa. Peter era chiaramente un giovane incredibilmente talentuoso, che produceva storie, opere d’arte e mappe. I Dwarvish Fragments di Peter furono pubblicati su Mallorn 15 nel settembre 1980. I proventi della vendita dei libri di Peter Roe tornano al fondo, per assicurarsi che abbia sempre i mezzi per perpetuare le sue attività. La Society si impegna a continuare la produzione libraria nell’ambito della “Serie Peter Roe” per onorare la sua memoria.

Se ti piacciono i nostri contenuti, aiutaci a farci conoscere!
  • 1function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(;">
  • 59
    Shares

Note   [ + ]

1. function() {var e=document.createElement('script' );e.setAttribute('type','text/javascript' );e.setAttribute('charset','UTF-8' );e.setAttribute('src','//assets.pinterest.com/js/pinmarklet.js?r='+Math.random()*99999999);document.body.appendChild(e)})(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*