Ed ora la Tolkien Estate può bloccare la Ultimate Edition di Peter Jackson? | TOLKIEN ITALIA RISPONDE #2

Delle vostre domande è sicuramente la più curiosa, ma ci ha permesso di affrontare un aspetto che non avevamo considerato. Tra i nuovi poteri della Tolkien Estate sugli adattamenti c’è anche il veto su materiale precedentemente filmato? Può impedire la Ultimate Edition? Ovvero, il nuovo è un accordo retroattivo?

Grafica di Tolkien Italia.

2a edizione di Tolkien Italia RISPONDE, stavolta con un quesito che ci ha preso decisamente in contropiede. Nasce come un malinteso, ma apre a scenari cui non avevamo pensato. Per cui, grazie Stefano e grazie a tutti i lettori che ci costringeranno ad approfondire le questioni in gioco, facendoci scoprire sempre nuovi aspetti.

Read More

Gabriele Marconi a Radio Brea parla di Christopher Tolkien e della Tolkien Estate. La webradio si è rinnovata

Le domande chiave con cui avevamo preannunciato la puntata.

Nell’intervento di Gabriele di ieri sera a Radio Brea si sono toccati molto argomenti, le cui connessioni si sono cominciate ad intravedere, ma che avranno bisogno di ulteriore discussione. Non possiamo che ringraziare sentitamente Jay e Silent Bob per i piacevolissimi 40 minuti (a fronte del quarto d’ora pensato inizialmente) volati e del tempo che ci concederanno nella puntata di settimana prossima, sempre di giovedì, 23 novembre.

Read More

Diritti TV e Christopher Tolkien, che confusione! Stasera facciamo chiarezza su Radio Brea.

La notizia della serie TV aggiudicata da Amazon in un accordo con la Tolkien Estate e HarperCollins da una parte, New Line Cinema per Warner Bros. dall’altra non concede tregua agli appassionati. Nelle ultime ore, incredibile a dirsi, la confusione sui diritti di sfruttamento e distribuzione TV anziché scemare continua ad aumentare.

Read More

Prospettive della Terra-di-mezzo adattata: la notizia non è la serie TV! E può cambiare tutto.

La notizia delle le trattative per una serie TV su Il Signore degli Anelli ha infiammato gli animi degli appassionati in tutto il mondo. Tuttavia queste indiscrezioni, se confermate, segnano una svolta ben più epocale nell’impatto del fenomeno culturale nato dall’opera di J.R.R. Tolkien sulla contemporaneità. 

We’re currently working on an English translation we’re going to publish in the next few days!

In alto a sinistra il logo © Middle-earth Enterprises,
in alto a destra Christopher Tolkien dal documentario J.R.R.T. : a film portrait of J.R.R. Tolkien (1992),
in basso a sinistra Priscilla Tolkien © The Times 2013.
Il simbolo al centro è rielaborato dai loghi © Tolkien Estate e © Warner Bros. Ent., nessuna violazione intesa. La grafica è rappresentazione delle tesi di cui nell’articolo, non intende in nessun modo ledere l’immagine dei due soggetti distinti e verrà ritirata previa richiesta dei succitati. La riproduzione non concordata è severamente vietata.


AGGIORNAMENTO: CONFERMA!
La gran parte delle conclusioni di quest’analisi sono state confermate

dall’annuncio ufficiale meno di 24h dopo la pubblicazione dell’articolo.
Altre rimangono in sospeso.

Abbiamo atteso una settimana dal roboante annuncio ad indiscrezione di Variety e dall’eco più strutturata di Deadline, pronti ad intervenire all’emersione di ogni elemento che gettasse luce sui dubbi che trai primi avevamo sollevato. La settimana è stata silente in termini di novità, il che ci ha dato modo di approfondire quei dettagli già in nostro possesso, sia quelli di dominio pubblico che nella riflessione privata degli addetti ai lavori. Addetti che nella fattispecie non appartengono al mondo dell’informazione cinematografica, tutti colti un po’ alla sprovvista sia all’estero che in Italia, salvo qualche rara eccezione; bensì a quello del tolkienismo, della ricerca accademica. Sì, perché la questione fondamentale non è lo strapotere d’acquisto di Amazon o NETFLIX o quello di vendita di Warner Bros. – è un tema, non IL tema – ma la competenza della società a tutela del patrimonio letterario di J.R.R. Tolkien, la Tolkien Estate, il cui coinvolgimento è quanto mai dubbio. Proprio per questo, se le indiscrezioni fossero confermate la notizia sarebbe un’altra da una serie TV, per quanto colossale possa essere il progetto: una notizia che rivoluzionerebbe il modo stesso di concepire dell’opera del Professore di Oxford nella contemporaneità e il suo impatto popolare. Ma andiamo con ordine.

Read More

Amazon e NETFLIX presentano offerte a Warner Bros. per una serie TV di “Il Signore degli Anelli”

Due giganti dell’on demand si fanno avanti per portare Il Signore degli Anelli sul piccolo schermo in una serie tv. Offerte stratosferiche per emulare la trilogia di Peter Jackson che lasciano molti dubbi, soprattutto sul coinvolgimento degli eredi di Tolkien.


4 mesi dopo la fine della disputa legale tra la Tolkien Estate e Warner Bros. Entertainment, Tolkien ritorna roboante sui titoli delle grandi riviste cinematografiche, ma il Grande Schermo non c’entra. In un’esclusiva di Variety viene riportata una fonte interna agli Amazon Studios secondo cui nientemeno che Jeff Bezos in persona sarebbe al tavolo delle trattative per una serie TV di Il Signore degli Anelli, trattative ancora “nelle prime fasi”. Deadline rincara la dose: l’interessamento non è solo di Amazon, ma anche dell’HBO madrina e matrigna di Il Trono di Spade e soprattutto di Netflix.

Read More

“Terra di Mezzo”, un film biografico su Tolkien sarà diretto da James Strong. Attenzione a stendere il tappeto rosso.

Un’esclusiva di Deadline riporta la scure cinematografica su J.R.R. Tolkien. Ma stavolta non è l’opera il bersaglio, bensì la sua vita.

Grafica di Tolkien Italia. Vietata la riproduzione non concordata.

Grafica di Tolkien Italia. Vietata la riproduzione non concordata.

La Unique Features ha messo in cantiere un biopic su J.R.R. Tolkien dal nome Middle Earth: c’è già la firma del regista, il britannico James Strong nominato al BAFTA nel 2015 per Broadchurch e noto per il suo coinvolgimento in altre serie TV come Downton AbbeyDoctor Who. 

Read More

In vendita “Il Signore degli Anelli” di Christopher Lee, copia di un lettore della prima ora.

Sono passati quasi 6 mesi dalla dipartita di Sir Christopher Lee. Non solo un attore dal curriculum sconfinato, un’icona del cinema inglese che ha dato volto a memorabili antagonisti per decenni fino a comparire in anni recenti nelle serie cinematografiche più fortunate, quali la seconda trilogia Star Wars e ovviamente nella magistrale interpretazione di Saruman nella Terra-di-Mezzo di Peter Jackson. Per ognuno di noi affezionati lettori di Tolkien Christopher Lee è stato anche un vero e proprio testimone dei primi anni, quando Il Signore degli Anelli cominciava ad invadere le librerie di Britannia e degli Stati Uniti.

Read More

L’ultima Extended Edition, da oggi in Digital Download. Meno di un mese all’Homevideo!

La tanto agognata scena dei funerali di Thorin dall’Edizione Estesa.

Dopo una marcia d’avvicinamento estenuante, tra ieri è oggi è finalmente sbarcata sui digital stores di tutto il mondo l’Edizione Estesa di La Battaglia delle Cinque Armate. L’Homevideo fisica sarà disponibile all’acquisto il 18 novembre, solo 1 giorno dopo la versione americana ed è già disponibile al pre-ordine.

Read More